Rassegna stampa

Seminario “Environmental compliance in shipping and the U.S. & E.U. perspective”

Confitarma e ECM Europe sugli strumenti ambientali volontari

Il recepimento nello scorso agosto della direttiva europea 2009/12/EC, attraverso l’inserimento del “reato ambientale marittimo causato da navi” tra quelli previsti dal D.Lgs. 231/01, si inserisce in una forte domanda di requisiti ambientali addizionali perseguita dal governo degli Stati Uniti e, recentemente, dal Parlamento europeo. In un quadro dove l’implementazione degli strumenti ambientali volontari si sta rivelando determinate per le compagnie di navigazione che incrociano le rotte americane nasce così l’esigenza di razionalizzare la gestione dei sistemi ambientali (EMS). Continua »

Il RINA offre ai propri clienti attività di Auditing a fronte della specifica VECP finalizzata a valutare il livello di Compliance delle organizzazioni Armatoriali

Nell’ultimo decennio le compagnie di navigazione hanno visto il bisogno e il beneficio dell’introduzione dell’EMS per migliorare le proprie performance ambientali, sia in riferimento al SMS Safety (& Environmental) Management System basato sul Codice ISM sia allo standard ISO 14001. Continua »

ECM e P.L. Ferrari spiegano agli armatori le leggi americane sull’inquinamento

‘Investigate-Criminalize-Prosecute’. Questo lo slogan del convegno “Maritime Environmental Compliance & the US Perspective”, organizzato dalla società di consulenza internazionale ECM Maritime Services LLC, in collaborazione con P.L. Ferrari, che ha prestato la sua sede genovese all’evento.

Continua »

Media on ECM

Con noi ti tieni informato

Puoi ricevere gratuitamente le nostre news via: